Regolamento Scuola

 

Iscrizione all'associazione

L'allievo è tenuto a essere iscritto all'associazione DanzaLaVita aps per tutta la durata della formazione.

 

Requisiti di Ammissione alla Scuola

Per poter essere ammessi alla Scuola di Biodanza della Lombardia è necessario avere:

  • Esperienza minima di 50 ore di Biodanza praticata attraverso stage o corsi settimanali con insegnanti qualificati.
  • Istruzione scolastica medio-superiore oppure un'occupazione nel campo delle scienze umane e sociali, dell'aiuto e dell'auto-aiuto (es. terapisti, specialisti nel campo olistico, professionisti nel campo della salute naturale).

 

Frequenza

L'allievo è tenuto a frequentare tutti i seminari del percorso formativo, recuperando quelli che dovesse eventualmente perdere.

L'assenza a un seminario va comunicata con anticipo alla direzione della Scuola. L'assenza ingiustificata causa la decadenza dell'iscrizione al percorso formativo.

Gli orari dei seminari vanno rispettati con attenzione e qualunque variazione va concordata con la direzione della Scuola - sede e orari

Il pagamento dello stage deve avvenire prima dell'inizio dello stage.

 

Tirocinio Osservativo: Corso settimanale

Durante l’intero percorso è richiesta all’allievo la partecipazione continuativa (minimo 50 ore all'anno) ad un gruppo di Biodanza settimanale tenuto da un insegnante qualificato. Nell’impossibilità di seguire il corso settimanale occorrerà frequentare stage di pari numero di ore, in accordo con la direzione della Scuola (Vedi Monte-Ore).

Qualora l’allievo abbia maturato una lunga esperienza di Biodanza (almeno 5 anni di settimanale e frequentazione stage) la partecipazione ad un corso settimanale può essere sostituita con 36 ore annuali di vivencia (extra formazione).

 

Recupero Seminari

Qualora si sia nell’impossibilità di seguire un seminario del percorso lo si potrà recuperare successivamente in un nuovo ciclo di formazione della Scuola Biodanza Lombardia oppure in un’altra Scuola IBF.

Per regolamento IBF, il numero massimo di seminari recuperabili fuori dalla propria Scuola di appartenenza è 3.

 

Relazioni Individuali e di Gruppo

Relazioni Individuali

Ogni allievo è tenuto a scrivere dei brevi resoconti personali (almeno 10) dei  temi trattati durante i seminari. In questi riassume i principali concetti teorici che sono stati sviluppati nei seminari stessi.

Le relazioni sono supervisionate preferibilmente dall'insegnante che segue l'allievo nel corso settimanale. Allievo e insegnante possono accordarsi perché le relazioni siano invece supervisionate da un altro insegnante indicato dalla Scuola.

La stesura delle relazioni è parte importante del processo formativo perché favorisce l’acquisizione del linguaggio specifico e prepara alla futura attività di insegnamento.

Le relazioni supervisionate vanno conservate fino al termine della formazione.

 

Relazioni di Gruppo

L'allievo elaborerà anche 2 relazioni in gruppo, con i compagni di corso, che verranno presentate durante un seminario della scuola.

Le relazioni di gruppo preparano all’esposizione orale: parlare in pubblico è una competenza molto importante per un insegnante di Biodanza.

Sia le relazioni individuali che quelle in gruppo sono determinanti per l’ammissione al tirocinio (vd paragrafo corrispondente).

 

Seminari di Metodologia

Durante il terzo anno iniziano i seminari di metodologia, nei quali si apprende come creare e proporre sessioni di Biodanza come condurre un gruppo e come elaborare un percorso progressivo di crescita.

 

Requisiti per l’accesso ai seminari di metodologia

  • Tutte le 10 relazioni Teoriche completate e supervisionate
  • Almeno 1 delle 2 relazione di Gruppo esposta  
  • Ore di Tirocinio osservativo coerenti con il periodo di frequenza (5 ore per ogni stage di formazione frequentato).     
  • Parere Favorevole del Tutor personale e della direzione della Scuola

 

Tirocinio Autonomo

E’ assolutamente vietato condurre sessioni pubbliche di Biodanza senza aver ottenuto il permesso della scuola.

Si può richiedere il permesso di intraprendere il tirocinio a partire dal sesto seminario di Metodologia.

Durante il tirocinio l'allievo organizza il suo primo gruppo di Biodanza.

Tale gruppo è formato a esclusiva cura dell'allievo stesso. 

Il processo avviene con la supervisione di un insegnante qualificato.

 

Requisiti per richiedere il permesso a intraprendere il Tirocinio

  • numero massimo di tre seminari ancora da frequentare, di cui massimo 1 di metodologia;
  • la frequenza continuativa al corso settimanale con il proprio tutor (150 ore nel triennio);
  • aver elaborato almeno 10 relazioni teoriche sui temi dei seminari fatti fino a quel momento e ottenuto una valutazione positiva;
  • aver partecipato ad almeno 2 esposizioni di temi teorici elaborati in gruppo. Tali esposizioni avvengono durante i seminari di formazione 
  • aver letto, compreso e sottoscritto il Codice Deontologico dell'Operatore di Biodanza.

 

Permesso al Tirocinio

I requisiti vengono accertati da una commissione della Scuola così composta: il tutor personale e la direzione della Scuola (direttori e tutor interni).

Tale commissione valuterà quindi l'allievo/a rispetto alle competenze tecniche, comunicative e relazionali connesse alla professione.

Gli allievi non ritenuti idonei non potranno accedere al tirocinio fino a quando non avranno maturato tutti i requisiti.

 

Il Gruppo di Tirocinio

L'allievo ammesso al tirocinio deve provvedere a stipulare un'assicurazione Responsabilità Civile verso Terzi. 

L'allievo sceglie un insegnante referente del Tirocinio. Tipicamente il tutor dell'allievo è anche il referente, ma l'allievo può scegliere una persona diversa, in accordo con la direzione della Scuola.

Il gruppo di tirocinio viene organizzato dall’allievo che lo intraprende.

Un gruppo di tirocinio può essere organizzato anche da più persone.

 

Pubblicità per il Tirocinio

Ogni forma di comunicazione relativa al tirocinio deve riportare la seguente dicitura:

“Corso di Tirocinio con Supervisione della Scuola Biodanza Lombardia”.

Inoltre deve essere supervisionata dalla direzione della scuola prima di essere pubblicata

La pubblicità non può essere fatta in altri gruppi di Biodanza.

 

Retribuzione per il Tirocinio

La retribuzione dell’allievo tirocinante dovrà essere etica e non costituire concorrenza sleale verso altri insegnanti di Biodanza e tirocinanti.

 

Solo Corsi Settimanali durante il tirocinio

Fino al conseguimento del titolo di insegnante di Biodanza, l'allievo potrà tenere un solo corso settimanale di Biodanza e non è autorizzato a proporre stage.

 

Supervisione del Tirocinio

Il tirocinio consiste in una sequenza di sessioni di Biodanza, almeno 8 delle quali sono supervisionate da un insegnante qualificato.

La supervisione si articola in 2 fasi. La prima è la partecipazione dell'insegnante qualificato a una sessione tenuta dall'allievo tirocinante al fine di osservare l'esperienza di conduzione; la seconda, è un incontro privato (tipicamente un'ora) che si svolge successivamente alla sessione, in cui l'insegnante offre utili suggerimenti all'allievo.

Un minimo di 5 delle 8 supervisioni dovranno essere effettuate dal referente del Tirocinio. 

Ogni sessione di tirocinio può essere condotta da un massimo di due tirocinanti anche se il gruppo è organizzato da più tirocinanti.

Ogni supervisione vale solo per la persona o le due persone che conducono il gruppo durante la supervisione.

La supervisione finale (l'ottava) deve essere fatta dal referente del tirocinio. Il referente deciderà allora se il tirocinio possa considerarsi completato o se siano necessarie altre supervisioni.

Ottenuta l'approvazione del completamento del Tirocinio è possibile continuare a condurre il proprio gruppo di Tirocinio con una Supervisione ogni 2 mesi fino ad aver ottenuto il titolo di Insegnante di Biodanza.

 

Tirocinio in Gruppi Specifici

L’allievo che desideri realizzare il tirocinio con un gruppo specifico, ad esempio di bambini, è tenuto a ricevere un minimo di 3 supervisioni anche con un gruppo non specifico. La supervisione finale dovrà essere con il gruppo non specifico.

Per tenere sessioni di Tirocinio all’interno di istituzioni occorre una specifica autorizzazione della Scuola.

 

Sospensione dell'autorizzazione al tirocinio

Il tirocinante è tenuto a tenere un atteggiamento corretto e rispettoso nei confronti del gruppo e a seguire la metodologia di Biodanza. Qualora ciò non avvenisse, nonostante le indicazioni del supervisore, la direzione della scuola, in accordo con il referente del tirocinio, può sospendere l’autorizzazione a tenere il tirocinio stesso

 

Monografia

Per completare il percorso formativo, l’allievo deve redigere una monografia su un argomento teorico (connesso alla Teoria di Biodanza) o pratico (connesso al gruppo di Tirocinio).

L'argomento deve essere approvato dal Referente del Tirocinio e dalla Direzione della Scuola.

Una volta elaborata, la monografia dovrà ricevere la supervisione del Referente del Tirocinio o di un Insegnante nominato dalla Direzione della Scuola in accordo con l'allievo.

La supervisione della monografia viene retribuita in forma forfettaria.  

Durata Massima per Tirocinio e Monografia - L'iter formativo deve essere completato entro due anni dall'autorizzazione al Tirocinio. Oltre questo termine occorre ripetere parte del percorso formativo, che viene definito dalla Direzione della Scuola in funzione dei casi specifici.

Commissione della Presentazione della Monografia - A completamento del percorso di formazione occorre presentare la Monografia a una commissione così composta:

  • Un Direttore della Scuola
  • Un Tutor Interno
  • Il Tutor di Riferimento del Tirocinio/Monografia

Nell'impossibilità di uno dei componenti della commissione di essere presente la Direzione della Scuola nominerà un sostituto in accordo con il candidato.

La data di presentazione della Monografia verrà stabilita dalla Direzione della Scuola in accordo con il candidato.

 

Titolo di Insegnante di Biodanza® 

In seguito alla presentazione della Monografia, se il candidato ottiene il parere favorevole della commissione, verranno comunicati i suoi dati a IBF, per il rilascio del Diploma finale, che gli consentirà di utilizzare il marchio Biodanza® e operare come insegnante di Biodanza®.

Il titolo di Insegnante di Biodanza consente di:

  • esercitare la professione di Insegnante di Biodanza® – Sistema Rolando Toro ovunque nel mondo usando il marchio Biodanza®;
  • pubblicizzare i propri corsi tramite qualunque mezzo di comunicazione (rispettando il codice Deontologico);
  • condurre gruppi di Biodanza® all’interno di istituzioni pubbliche o private;
  • condurre corsi settimanali o stage di Biodanza®.

Non consente di Istituire nuove Scuole di Formazione di Biodanza® senza una specifica autorizzazione dell'IBF. 

 

Norme generali

Materiale didattico - Ciascun allievo si impegna a non divulgare il materiale didattico fornito dalla Scuola.

Sospensione formazione - La direzione può decidere, a suo insindacabile giudizio, di sospendere temporaneamente o definitivamente il processo formativo dell’allievo qualora ritenesse che l’allievo sia incompatibile con tale processo. Ad esempio può sospendere la formazione in seguito a: atteggiamenti eccessivamente aggressivi, violazione del regolamento della scuola, assenze eccessive, non adeguato numero di ore vivenciali mensili, divulgazione di materiale didattico, ecc.

 

Link Utili

Iscrizione alla Scuola

Sede e Orari

Costi Formazione

Calendario Formazione 2018-21

Monte Ore Formazione - Scuola Biodanza Lombardia